Mostra Lux Luce. Domenico Pellegrino - Erice

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/12/2020 Aggiornato il 14/12/2020
Dal al
Erice (TP)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Porta Trapani, piazza San Giuliano, Orfanatrofio San Carlo, Chiesa Matrice, Fondazione Majorana, centro storico
Telefono: 329/7823035
Orari di apertura: 24 ore su 24
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://www.fondazioneericearte.org/
Organizzatore: Fondazione Erice Arte
Note:
Per le strade di Erice si svolge una mostra all’aperto di Domenico Pellegrino, l’artista siciliano che realizza opere di luce.
Le installazioni sono accompagnate dalle canzoni di Franco Battiato, in omaggio a un altro grande artista siciliano.

“Lux Luce” l’installazione luminosa di Domenico Pellegrino ispirata alla popolare iconografia di Santa Lucia, la santa della luce, approda a Erice e illumina i vicoli e i monumenti del centro storico: un progetto della Fondazione Erice Arte e del nuovo sovrintendente, lo storico Giordano Bruno Guerri.

Una decina di luminarie accendono il borgo medievale per una inedita mostra en plein air di “opere di luce” che supera i limiti imposti dalla pandemia e trasforma in museo all’aperto, e in opera d’arte fruibile da chiunque, il cuore dell’antica città degli Elimi, popolo che secondo lo storico Tucidide proveniva dalla città di Troia.

Ad accendersi di luce sono la Porta Trapani, con gli iconici occhi di Santa Lucia, opera-guida del progetto di Pellegrino che ogni anno fa una tappa diversa; i paladini Orlando e Rinaldo sono alla Chiesa Matrice; la Sicilia in Piazza San Giuliano; gli Amori sono nell’Orfanatrofio San Carlo annesso al Monastero e l’Italia davanti all’aula magna della Fondazione Majorana, in omaggio al luogo che ha reso celebre Erice in Italia e nel mondo in epoca contemporanea, con le centinaia di migliaia di scienziati giunti sulla vetta.

La colonna sonora lungo il percorso delle luminarie artistiche è curata da Viola Costa, direttrice artistica del Festival Vittoriale.



Lux Luce. Domenico Pellegrino
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com