Mostra Luis Cobelo. Chas Chas - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/07/2020 Aggiornato il 15/07/2020
Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Église, via dei Credenzieri snc
Telefono: 091/7409062; mail info@egliseart.com
Orari di apertura: 16,30-19 da mercoledì a sabato su appuntamento info@egliseart.com
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.egliseart.com
Organizzatore: Associazione culturale Eglise
Note:
La mostra fotografica racconta, per la prima volta in Italia, attraverso un libro e le fotografie esposte, il progetto che il fotografo venezuelano ha realizzato per rendere un omaggio alla città di Buenos Aires, attraverso un quartiere particolare e poetico chiamato Parque Chas.

Il progetto si ispira all'omonima serie di fumetti argentini che Luis Cobelo ha letto 32 anni fa: il fumetto rivela, in diversi capitoli, le avventure di uno scrittore a cui è stato raccontato che lì accadono cose fantastiche e straordinarie.

Il motivo per cui le cose "fuori dall'ordinario" possono accadere, è che il centro del quartiere è stato costruito architettonicamente come una ragnatela o un labirinto.

Gli abitanti del luogo dicono che se si entra in quella forma concentrica, si potrebbe non uscirne mai e possono accadere cose magiche, molti affermano che quella è la realtà e non quello che c'è al di fuori del quartiere.

Chas Chas si legge come una graphic novel o una storia del mistero, con molti strati di riferimenti interni ed esterni. Il flusso di immagini evoca una logica onirica che induce a sorridere e che sembra stranamente radicata nella realtà alternativa della vita di strada di questo luogo fantastico.

La mostra fotografica si dividerà in due momenti: dal 14 luglio al 1 agosto e dal 1 settembre al 3 ottobre 2020, o su appuntamento.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com