Mostra Luigi Mella “Immagini di una vita. Colori di ricordi e di pensieri” - Sesto San Giovanni

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/04/2018 Aggiornato il 05/04/2018

In esposizione una selezione di cinquanta opere olio su tela, dagli anni Ottanta a oggi, affiancate a nuove composizioni scultoree, attualissimi libri d'artista datati 2018 per ripercorrere dal punto di vista storico le tappe più significative del percorso del maestro Luigi Mella (Milano, 1936) e per conoscere la sua cultura artistica. I suoi lavori riprendono paesaggi dai colori conformi alla natura, che sanno raccontare bene la realtà intorno, balconcini fioriti tipici della vecchia Milano, a lui molto cara, o raccontano i segreti nascosti dietro a un nostalgico "Burattino senza fili" o a un "Arlecchino senza tempo". Anche nei bianchi delle sculture a tuttotondo della sua ultima produzione l'artista diffonde un concetto raccontato per immagini. La mostra viene inaugurata sabato 7 aprile alle ore 16 dal critico Giorgio Peduzzi nelle Sale della Villa Puricelli Guerra di Sesto San Giovanni, patrimonio storico della città di Sesto San Giovanni.  

Dal al
Sesto San Giovanni (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: Galleria d'Arte Villa Puricelli Guerra, via Puricelli Guerra 24
Telefono: 02/24968816; Sito: www.sestosg.net
Orari di apertura: 10-12; 15-18; sabato e domenica 9-12; 15-18,30. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Luigi Mella “Immagini di una vita. Colori di ricordi e di pensieri”
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com