Mostra Lucciole nella terza natura. Mostra personale di Cristóbal Gracia - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/03/2020 Aggiornato il 12/03/2020
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: VIASATERNA, via Giacomo Leopardi 32
Telefono: 02/6725378
Orari di apertura: 12-19 da lunedì a venerdì. Mattine e sabato su appuntamento
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.viasaterna.com
Organizzatore: Viasaterna in collaborazione con Bikini Art Residency
Note:
La mostra personale di Cristóbal Gracia (Città del Messico, 1987) comprende una serie di opere prodotte durante il periodo della residenza e spaziano dalla scultura alla fotografia al disegno. Nelle sue opere l'artista messicano riflette sui parametri di predominio della cultura occidentale, la sua massificazione e la sua messa in discussione attraverso il ruolo attivo dell'arte.

Nel contesto fisico e culturale del lago di Como, l'artista ha rintracciato l'idea di terza natura come una presenza costante dal Rinascimento a oggi, di cui si trova traccia evidente nelle grotte artificiali manieriste, nelle statue in cemento e costruzioni decorative all’interno di paesaggi, giardini e ville.

Gracia attinge a questi elementi, per instaurare un discorso sulle possibilità di riformare il sensibile e il simbolico, interrogando la morfologia della cultura e le configurazioni del suo potere.

In esposizione si trovano opere diverse per dimensioni, materiali e supporti: sculture di tecniche miste, una serie di fotografie e una di disegni e tessuti in seta stampata.
Le "Lucciole" rappresentano l'idea di innocenza e resistenza e la loro presenza enigmatica irradia di luce e speranza il percorso della mostra.


AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com