Mostra Lino Selvatico. Una seconda Belle Epoque - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/05/2016 Aggiornato il 16/05/2016

L'esposizione parte dall'ambito più noto dell'artista veneto Lino Selvatico (1872-1924) cioè dalle immagini del femminile e da alcuni capolavori conservati nelle raccolte di Ca' Pesaro, come il "Ritratto della contessa Annina Morosini" del 1908. Le 25 opere in mostra ripercorrono la carriera artistica del pittore e ne illustrano gli aspetti più famosi, come i ritratti di grande formato eseguiti per l'alta società veneziana e milanese.

Venezia (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Ca' Pesaro, Galleria Internazionale d'Arte Moderna, Santa Croce 2076
Telefono: 848/082000
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 7,50 euro
Lino Selvatico. Una seconda Belle Epoque
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com