Mostra Lia Pasqualino Noto. Signori prego si accomodino - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/06/2018 Aggiornato il 12/06/2018

In occasione di Manifesta 12 approda a Palermo, nominata nel 2018 capitale della Cultura Italiana, il ciclo espositivo "Signori prego si accomodino", ideato e curato da Geraldine Blais con il sostegno e la collaborazione di Marsèll. Il progetto, dedicato alla valorizzazione di grandi artisti del passato, si sviluppa come un dialogo tra la loro eredità culturale e creativi contemporanei, attivando inediti percorsi all’interno di luoghi intimamente legati alla vicenda umana e alla poetica di questi fondamentali protagonisti della recente storia dell’arte. L’edizione palermitana è il terzo capitolo di un racconto partito a Venezia (Biennale Arte 2015 e Architettura 2016) con due appuntamenti dedicati alla figura di Carlo Scarpa. La mostra si articola come un progetto costruito apposta per la città e dedicato a un’artista che proprio a Palermo ha legato la sua vita e la sua arte: Lia Pasqualino Noto (Palermo, 1909 – Palermo, 1998) celebrando così il ventesimo anniversario della sua scomparsa. Dal 18 giugno al 1 luglio 2018 aprono per la prima volta al pubblico le porte della casa-studio dell’artista. Il progetto ha coinvolto diversi artisti del panorama internazionale contemporaneo, invitati a relazionarsi con la vita e l’opera della pittrice palermitana, in un percorso che si riappropria degli spazi di casa Pasqualino Noto. Il progetto espositivo intreccia passato e presente anche della famiglia Pasqualino Noto invitando, accanto agli artisti, i componenti della famiglia dell’artista, Beatrice, Caterina, Lia, Liuc, Maia, Matilde, a realizzare alcune opere, con il fine di restituire l’immensa eredità che l’artista ha lasciato nell’esperienza delle generazioni successive. 

Dal all'
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Sicilia
Luogo: Casa-studio, via Dante 310
Telefono: 340/3233913
Orari di apertura: visite solo su prenotazione: 10-12; 17-20
Costo: Ingresso libero
Lia Pasqualino Noto. Signori prego si accomodino
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com