Mostra L’essenziale verità delle cose. Francesco Trombadori - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/03/2018 Aggiornato il 22/03/2018

Dedicata a Francesco Trombadori (Siracusa, 1886 - Roma, 1961), la mostra presenta circa sessanta tele, dipinte tra il 1915 e il 1961, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di tutta Italia, insieme a disegni, libri, cataloghi di mostre e articoli di giornale provenienti dall'Archivio dell'artista, custodito nel suo studio a Villa Strohl-Fern, oggi Casa Museo.  Dal primo decennio del Novecento Trombadori è a Roma e di questo periodo la prima sezione della mostra propone anche le opere “Il Viale di Villa Strohl-Fern” (1919 circa), che apre alla nuova fase nella pittura di Trombadori, e “Alberi controluce” (1920), un raro dipinto di stampo simbolista. La seconda sezione è incentrata sulle opere dipinte all’indomani della Prima Guerra Mondiale. Negli anni Venti l'artista inizia un'intensa attività espositiva, in occasione della quale i suoi quadri vengono acquistati dal Comune di Roma ed entrano a far parte delle collezioni della Galleria d’Arte Moderna di Roma. Negli anni Trenta prosegue il contatto con il mondo culturale della capitale, in particolare con il mondo della rivista “Circoli” (1931- 1939) fondata dal poeta Adriano Grande, per cui scrive come critico d’arte. La mostra prosegue con un accenno al difficile decennio 1940-1950, tra guerra e ricostruzione, con l’anomalo quadro “Lo sbarco del pilota ferito”. Il percorso espositivo si conclude con i dipinti dal 1950 al 1961, scorci immersi in un'atmosfera deserta e lunare: i “paesaggi del silenzio” dipinti nelle tonalità dell’azzurro neutro e del grigio. L'esposizione è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, dalla Galleria d’Arte Moderna di Palermo e da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ed è curata da Giovanna Caterina De Feo dell’Associazione Amici di Villa Strohl-Fern e della Sovrintendenza Capitolina. L’organizzazione è affidata a Civita - Opera Laboratori Fiorentini.

Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Sicilia
Luogo: Galleria d'Arte Moderna, via Sant'Anna 21
Telefono: 091/8431605; Sito: www.gampalermo.it
Orari di apertura: 9,30-18,30. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 7 euro, inclusa la visita alla Galleria d'Arte Moderna
L’essenziale verità delle cose. Francesco Trombadori
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com