Mostra L’Eredità di Caravaggio. Capolavori in luce - Bergamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/05/2018 Aggiornato il 06/05/2018

La mostra intende approfondire la raffigurazione della realtà tramite lo studio della luce artificiale, ottenuta da Caravaggio nel primo decennio del XVII secolo, attraverso opere di importanti artisti "caravaggeschi", dipinti appartenuti a collezioni storiche pubbliche e private. Al centro dell'esposizione, curata da Simone Facchinetti, la tela monumentale di Antonio Campi (Cremona, 1524-1587) che raffigura Santa Caterina visitata in carcere dall'imperatrice Faustina. Nella Sala consiliare vengono presentati al pubblico cinque capolavori di Francesco Capella (Venezia, 1711 - Bergamo, 1784) restaurati dalla Fondazione Credito Bergamasco. Il nucleo principale della rassegna è costituito da opere di Matthias Stom (Paesi Bassi, 1600 circa – post 1645), tra le quali l’intensa "Guarigione di Tobi" e la rara iconografia di "Dedalo attacca le ali ad Icaro" di provenienza romana, approdate a Bergamo alla fine del XVIII secolo e tutt’ora conservate presso una storica collezione privata. Dello stesso autore è esposto il "Cristo porta croce" donato all’Accademia Carrara dal Presidente della Fondazione Credito Bergamasco e dalla sua consorte. La "Decollazione del Battista" di Francesco Buoneri, detto Cecco del Caravaggio (documentato a Roma e Firenze dal 1613 al 1620), giunge da un’antica collezione privata bergamasca ma è documentata nella nostra città solo dal 1762, mentre la sua precedente storia collezionistica resta avvolta nel mistero. Il percorso espositivo prosegue con alcune importanti opere di Simon Vouet, Giovanni Lanfranco (Parma, 1582 – Roma, 1647), Antonio d'Enrico detto Tanzio da Varallo (Alagna Valsesia, 1582 – Varallo, 1633), Giuseppe Vermiglio (Milano, 1587 – post 1635). 

Dal al
Bergamo (BG)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Storico del Credito Bergamasco, Salone principale, Loggiato e Sala consiliare, largo Porta Nuova 2
Telefono: Sito: www.fondazionecreberg.it
Orari di apertura: 8,20-13,20; 14,50-15,50. Sabato 14,30-19. Domenica 9,30-19
Costo: Ingresso libero. Sabato e domenica visite guidate gratuite
L’Eredità di Caravaggio. Capolavori in luce
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com