Mostra Leopoldo Metlicovitz e Hausbrandt. Grafica e Immagine - Treviso

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/02/2021 Aggiornato il 25/02/2021
Dal al
Treviso (TV)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Museo Bailo, Borgo Cavour
Telefono: 0422/658951
Orari di apertura: 10-18 da martedì a venerdì. Sabato, domenica, lunedì chiuso
Costo: 6 euro; ridotto 4 euro. Per tutto il mese di febbraio ingresso libero
Dove acquistare: www.museicivicitreviso.it/it/visita/biglietti-e-convenzioni/
Sito web: www.hausbrandt.it; www.museicivicitreviso.it
Organizzatore: [e]DESIGN Festival
Note:
Al centro dell’esposizione una serie di bozzetti originali per la realizzazione di un fondale e di un’insegna di Casa Hausbrandt per esplorare il sodalizio tra l’artista triestino Leopoldo Metlicovitz (Trieste, 1868 – Ponte Lambro,1944) e uno dei più rinomati marchi del caffè italiani, Hausbrandt.

Cartellonista, illustratore e pittore Metlincovitz ha ideato, nel primo trentennio del Novecento, opere originali che hanno esplorato e raccontato il patrimonio culturale intrinseco legato al mondo del caffè.

La mostra articolata in sale tematiche, ripercorre l’evoluzione del brand Hausbrandt nel tempo, dal 1892 al 2019, con manifesti pubblicitari realizzati da Metlicovitz, accompagnati da quelli di Luciano Biban, figura di spicco della grafica friulana, che realizzò negli anni sessanta l’originale logo ‘Moka’, sintesi di pubblicità e arte. Un progetto artistico di comunicazione che percorre il Novecento fino ad arrivare a oggi con la nuova immagine grafica dello studio viennese Demner, Merlicek & Bergmann.

La collaborazione con [e]DESIGN festival e l’idea di realizzare questa mostra nasce da un’ attitudine e una scelta imprenditoriale che diventa occasione per testimoniare l’importante patrimonio storico e culturale d’impresa, tangibile e intangibile e stimolare la riflessione sul rapporto tra marchio e identità.

La mostra è curata da Paola Bellin, Andrea Biban, Pierangelo Ranieri e Luciano Setten.

Leopoldo Metlicovitz e Hausbrandt. Grafica e Immagine
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com