Mostra Leonardo & Warhol in Milano. The genius experience - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/01/2019 Aggiornato il 25/01/2019
Dall' al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Cripta di San Sepolcro, piazza Santo Sepolcro
Telefono: 340/4085729
Orari di apertura: 10-20. Lunedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Note:
Dalla Milano del Quattrocento a quella di oggi, un lungo viaggio nel tempo, sei secoli accompagnati da Leonardo da Vinci e Andy Warhol, due protagonisti delle loro rispettive epoche che hanno avuto in Milano un loro punto di incontro, anche se a quattro secoli di distanza. L'iniziativa, curata da Giuseppe Frangi, è nata dall’idea del Gruppo MilanoCard, gestore della Cripta di San Sepolcro, in co-produzione con la Veneranda Pinacoteca e Biblioteca Ambrosiana e la Fondazione del Credito Valtellinese. La mostra viene realizzata in occasione delle celebrazioni per il V centenario della morte di Leonardo, con un percorso espositivo che prende avvio dalla sala Sottofedericiana della Pinacoteca Ambrosiana, si apre con un’installazione multimediale la quale, attraverso immagini di grande suggestione, guida il visitatore nella Milano vissuta, disegnata e immaginata da Leonardo da Vinci per condurlo alla visione di The Last Supper di Andy Warhol, l’opera con cui nel 1986 il padre della Pop Art reinterpretò il capolavoro leonardesco. Il percorso racconta l’uso delle acque, il rapporto con la terra e con la natura, l’innovazione tecnologica e quella architettonica che ha portato alla Milano dei grattacieli e del Bosco verticale. Il percorso si chiude nella cripta della chiesa del Santo Sepolcro, un luogo a cui Leonardo era molto legato e che in una mappa del Codex Atlanticus, indicava come il vero centro di Milano. La cripta, i cui restauri saranno a breve completati, è uno straordinario monumento artistico e archeologico nel cuore dell’antica Milano.
Leonardo & Warhol in Milano. The genius experience
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.