Mostra Leonardo Sciascia. Quasi guardandosi in uno specchio - Agrigento

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/12/2019 Aggiornato il 11/12/2019
Dal al
Agrigento (AG)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Sicilia
Luogo: FAM Gallery, via Atenea 91
Telefono: 0922/27532
Orari di apertura: 17-20 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: http://www.famgallery.it/it
Organizzatore: FAM Gallery
Note:
La raccolta di scatti che il fotografo Angelo Pitrone ha dedicato a Leonardo Sciascia è animata dall'universo privato dello scrittore, lo studio annebbiato dall’immancabile sigaretta, la villeggiatura in campagna, la costellazione di intellettuali-amici.

In mostra sono venticinque ritratti che Angelo Pitrone, allora trentenne, scattò a Sciascia tra gli anni 1985 e 1989, anno della sua scomparsa.

Un incontro che Pitrone, a distanza di trent’anni, ricorda ancora per quell’atmosfera così semplice e diretta che si riserva a un giovane familiare: lui, trentenne, fotografo alle prese con la “scrittura della luce” dinanzi al “maestro elementare di Racalmuto” (così lo presentò Italo Calvino nel 1954) che nel 1985 era già lo Sciascia intellettuale temuto benché controcorrente: corteggiato dalla politica, acclamato autore di romanzi e testi teatrali e lucidissima coscienza critica in una stagione pigra e ripetitiva del Paese e della sua stessa isola.

Le foto, per lo più inedite, sono realizzate tra il 1985 e il 1988, nella casa di Sciascia alla Noce, nella campagna di Racalmuto, a Grotte e Agrigento.
Spesso sono immagini private scattate durante l’estate in villeggiatura o in occasione di eventi culturali quali l’Efebo d’oro ad Agrigento o il Premio Racalmare di Grotte o l’inaugurazione di una mostra al Centro Culturale Pasolini di Agrigento.



Leonardo Sciascia. Quasi guardandosi in uno specchio
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com