Mostra L’Eco del Classico. La Valle dei Templi di Agrigento allo Studio Museo Francesco Messina di Milano - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/07/2018 Aggiornato il 10/07/2018

Oltre 150 reperti rinvenuti di recente nella Valle dei Templi, affiancati a pezzi provenienti dal Museo Pietro Griffo di Agrigento e dalle raccolte della Soprintendenza ai beni Culturali di Agrigento, accompagnate alla collezione di arte antica di Francesco Messina, conservata dalla Soprintendenza archeologica milanese, sono esposti accanto alle opere classiche dello scultore siciliano. La mostra illumina le opere di Francesco Messina con la luce e il respiro della classicità, idea e forma di una visione che rimane, per ampiezza e lucidità di pensiero, paradigma necessario alla contemporaneità. Il percorso espositivo presenta, nella navata dell'ex chiesa di San Sisto, reperti archeologici datati dal VII secolo a.C. al XIV secolo d.C. fra cui statue di piccole dimensioni in terracotta, busti fittili, teste in marmo, porfido e creta, vasi in terracotta a figure nere e figure rosse, lucerne, frammenti di diversa natura in pasta vitrea, madreperla, osso, monete in bronzo, sigilli in ambra. Esposti anche i frammenti preziosi della recente scoperta del teatro e del santuario dell'antica polis Akragas, odierna Agrigento, oltre ad alcuni reperti che Francesco Messina ha collezionato nel corso della sua vita. Lo scultore, dallo spiccato interesse nei confronti del passato e legato alla Sicilia, sua terra d'origine, spesso si è ispirato a opere archeologiche di cui talvolta emergono evidenti riferimenti.  La mostra, curata da Maria Fratelli, Giuseppe Parello e Maria Serena Rizzo, si distingue per il taglio scientifico e culturale, dato dal contributo di importanti istituzioni di ricerca. L'evento è realizzato dal Comune di Milano, Assessorato alla Cultura - Studio Museo Francesco Messina e dal Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, in collaborazione con il Museo Archeologico Regionale "Pietro Griffo", con la Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento, la Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio, Varese e ideato dalla direttrice del museo Maria Fratelli.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Studio Museo Francesco Messina, via San Sisto 4/A
Telefono: 02/86453005; Sito: www.comune.milano.it/museomessina
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
L’Eco del Classico. La Valle dei Templi di Agrigento allo Studio Museo Francesco Messina di Milano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com