Mostra Le Dolomiti a colori. L’arte cadorina del Novecento dedicata al Patrimonio dell’Umanità - Auronzo di Cadore

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/07/2019 Aggiornato il 24/07/2019
Dal all'
Auronzo di Cadore (BL)
Regione: Veneto
Luogo: Sala espositiva Auronzo di Cadore, via Dante Alighieri 4
Telefono: 0435/32262
Orari di apertura: 10-12,30; 15,30-19 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Note:
La mostra raccoglie 84 opere di 19 pittori cadorini del Novecento affiancate da 27 riproduzioni di manifesti storici concessi dalla Collezione Salce di Treviso: ogni artista rende omaggio al Patrimonio Unesco attraverso uno sguardo e uno stile del tutto personale e molto efficace.

Si possono ammirare, tra gli altri, i lavori di Guglielmo Talamini, Gina Roma, Ada Genova, Masi Simonetti, Fulvio Della Libera, Nando Coletti, artisti che interpretano con sguardi e stili personali le infinite potenzialità di narrazione che il paesaggio montano esprime.

La mostra ha ottenuto anche la concessione da parte della Collezione Salce di Treviso della riproduzione di 27 manifesti storici che esprimono un legame con il Cadore.
Si tratta del fondo di manifesti pubblicitari che il collezionista trevigiano Ferdinando Salce (1878-1962) raccolse dal 1895 al 1962, oggi di proprietà dello Stato in deposito nei Musei civici di Treviso. I manifesti riproducono soggetti che riguardano la promozione turistica della provincia di Belluno in vari momenti del Novecento: la maggior parte è riferita a Cadore, Cortina, Misurina e Auronzo, sia d'estate che d'inverno. 

Il decennale del riconoscimento delle Dolomiti come patrimonio dell’umanità Unesco rappresenta anche l’opportunità per indagare come nel corso del Secolo breve gli artisti, quasi tutti originari del Cadore, hanno interpretato il rapporto tra uomo e natura alla luce della percezione dei cambiamenti e degli eventi che hanno segnato il paesaggio montano nel corso della storia.

L’esposizione è promossa dalla Magnifica Comunità di Cadore ed è sostenuta dalla Fondazione Cariverona nell’ambito del progetto Itinerari in rete.
Le Dolomiti a colori. L’arte cadorina del Novecento dedicata al Patrimonio dell’Umanità
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com