Mostra La Vergine delle rocce del Borghetto di Francesco Melzi - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/02/2019 Aggiornato il 06/02/2019
Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Chiesa di San Michele sul Dosso, via Lanzone 53
Telefono: 02/72010563
Orari di apertura: 16,30-17,30 da lunedì a venerdì; 10-11,30; 15-17,30 sabato; 15-17,30 domenica
Costo: Visite guidate, prenotazione obbligatoria sul sito www.verginedellerocce-mi.it
Note:
In occasione delle celebrazioni per il Cinquecentenario di Leonardo da Vinci, la Fondazione Orsoline di San Carlo rende per la prima volta accessibile al pubblico La Vergine delle Rocce del Borghetto (1517-1520, tempera e olio su tela, 198 x 122 cm), opera di Francesco Melzi, allievo prediletto di Leonardo da Vinci. La tela, copia fedele del dipinto conservato al Louvre, sarà eccezionalmente visibile grazie a speciali visite guidate nella Chiesa di San Michele del Dosso, dove è attualmente custodita, all’interno del convento della Congregazione Orsoline di San Carlo a Milano.
A metà dell’Ottocento una nobildonna milanese della famiglia Belgiojoso donò il dipinto all’oratorio di Santa Maria dell’Assunta, nella “viuzza del Borghetto”. Nel 1886 l’oratorio fu acquistato dalla Congregazione Orsoline di San Carlo, che lo inglobò in un edificio scolastico. In epoca recente La Vergine delle Rocce è stata spostata dalla collocazione originaria, nella chiesa del collegio di viale Majno angolo via Borghetto, alla chiesa di San Michele sul Dosso, interna al convento di via Lanzone, dove è ora visibile.
L’opera, copia di alta qualità formale della celebre Sacra Conversazione leonardesca, è fedele all’originale nelle dimensioni, ma è realizzata su tela rettangolare e non su tavola centinata.
L’apertura al pubblico della Chiesa di San Michele del Dosso e le visite guidate alla Vergine delle Rocce del Borghetto sono rese possibili grazie al contributo di Creval - Credito Valtellinese.
La Vergine delle rocce del Borghetto di Francesco Melzi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.