Mostra La Trama dell’Arte. Design, Moda e Architettura nella produzione della MITA (1927-1976) - Genova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/03/2016 Aggiornato il 18/03/2016

Presentata per la prima volta la produzione della MITA (Manifattura Italiana Tappeti Artistici) di Genova Nervi fondata nel 1927 da Mario Alberto Ponis che l’ha diretta fino agli anni Settanta. Tappeti, arazzi e tessuti sono nati dalla collaborazione tra i più importanti artisti e architetti dell’epoca , tra i quali Gio Ponti, Fortunato Depero, Emanuele Luzzati Emilio Scanavino, Arnaldo Pomodoro, Luigi Vietti. Articolata in 6 sezioni, la mostra presenta le connessioni esistenti tra le opere della manifattura e le ricerche contemporanee, nel campo delle arti figurative e del design.

Dal al
Genova (GE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Liguria
Luogo: Palazzo Ducale, Loggia degli Abati, piazza Matteotti
Telefono: 010/8171600
Orari di apertura: 15-19; sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 4 euro
La Trama dell’Arte. Design, Moda e Architettura nella produzione della MITA (1927-1976)
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com