Mostra La Stampa fotografa un’epoca - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/02/2017 Aggiornato il 10/02/2017

In occasione dell'anniversario del quotidiano La Stampa, compie 150 anni, la mostra documenta con 500 immagini la nascita e l'evoluzione del quotidiano nazionale nato a Torino nel 1867. Non solo immagini, ma anche documenti provenienti dall'archivio storico del giornale consentono di rivivere i temi sociali, i costumi e i personaggi che hanno caratterizzato un secolo e mezzo di storia. La selezione, fatta dall'Art Director de La Stampa e curatrice della mostra Cynthia Sgarallino, presenta fotografie originali che riportano annotazioni storiche, altre ritoccate a tempera e matita, come si faceva prima di Photoshop, in bianco e nero e a colori, tutte provenienti dall'archivio storico del giornale, che conta a oggi più di 5 milioni di immagini. Articolata in 13 sezioni, l'esposizione segue un ordine tematico, cominciando dalla Redazione e proseguendo con: Lavoro, Svago, Terza Pagina, Torino, Terrorismo, Moda, Diritti, Solidarietà, Migrazioni, Conflitti, Mondo, Sport. Al centro della mostra è collocata un'opera d'arte di Michelangelo Pistoletto (Biella, 1933) realizzata in carta di giornale pressata e intitolata "Il mondo della Stampa". Lungo il percorso sono previsti diversi apparati multimediali, fra i quali gli audio di alcuni eventi chiave della storia italiana, come per esempio l'ultimo discorso di Matteotti alla Camera.

Dal al
Torino (TO)
Regione: Piemonte
Luogo: Palazzo Madama, Museo Civico d'Arte Antica, Corte Medievale, piazza Castello
Telefono: Sito: www.palazzomadamatorino.it
Orari di apertura: 10-18. Martedì chiuso
Costo: 5 euro
La Stampa fotografa un’epoca
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com