Mostra La sensualità della piega. Cinquant’anni di Umberto Mariani - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 07/04/2019 Aggiornato il 07/04/2019
Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Progettoarte-Elm, via Fusetti 14
Telefono: 02/83390437
Orari di apertura: 16-19,30 da lunedì a venerdì. Sabato e festivi su appuntamento
Costo: Ingresso libero
Note:
Un'ampia antologica dedicata a Umberto Mariani (Milano, 1936), in occasione dei cinquant’anni della sua carriera, rivisita e rivaluta il lavoro dell’artista milanese, che da qualche anno gode di un rinnovato interesse da parte del mondo dell’arte. La mostra, a cura di Marco Meneguzzo, passa in rassegna i tre momenti fondamentali, solo apparentemente lontani e diversificati, del suo percorso: il periodo pop, tra la seconda metà degli anni Sessanta e il 1974; l’“Alfabeto afono”, tra il 1975 e la fine del decennio dove compaiono le pieghe dipinte che nascondono lettere dell’alfabeto; e l’ultimo periodo dove la “piega” diviene unica protagonista della sua opera, realizzata ora tridimensionalmente in tela o in piombo.

Il progetto milanese, con un nucleo di oltre trenta lavori, prevede che il momento pop sia esposto nello stand della galleria alla fiera miart, mentre un’accurata selezione degli altri due periodi è visibile nelle sale della galleria. In questo modo il pubblico può osservare lo sviluppo di oltre cinquant’anni di lavoro, notando differenze e similitudini, motivi contingenti e temi costanti all’interno di tutta la sua attività.
La sensualità della piega. Cinquant’anni di Umberto Mariani
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com