Mostra La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri e l’esplorazione scientifica italiana nelle terre più vicine al cielo - Pistoia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/10/2017 Aggiornato il 18/10/2017

Dedicata a Ippolito Desideri (Pistoia, 1684 - Roma 1733), il missionario gesuita che per primo ha rivelato il Tibet all'Occidente, la mostra presenta, nella ricorrenza del terso centenario dell'arrivo a Lhasa del missionario, una serie di documenti, carte geografiche, foto panoramiche d'epoca, strumenti scientifici insieme a filmati e dipinti su stoffa. Tra il 1712 e il 1728, Ippolito Desideri ha rivelato il "Tetto del Mondo" all'Europa attraverso descrizioni dettagliate e originali di un paese sconosciuto in quegli anni. I suoi scritti, cinque opere in lingua tibetana, raccontano le aree esplorate dal punto di vista geografico, storico, antropologico, filosofico e religioso e mostrano una grande capacità di penetrare la complessità delle concezioni centrali del Buddhismo. Desideri è considerato l'iniziatore di una lunga e ricca stagione di ricerche e viaggi che hanno avuto per protagonista la scienza italiana e il percorso espositivo svela l’eccezionale contributo offerto dall’Italia nel campo dell’esplorazione in Tibet, in particolare nell’area Karakorum-Himalaya. La mostra, ospitata a Pistoia, Capitale Italiana della Cultura 2017, è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, ed è curata dal geografo e storico Andrea Cantile, da Massimiliano Alessandro Polichetti e Oscar Nalesini del Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci” di Roma.

Dal al
Pistoia (PT)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Palazzo Sozzifanti, via De Rossi 7
Telefono: Sito: www.pistoia17.it
Orari di apertura: 15-19; sabato e domenica 10-18. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri e l’esplorazione scientifica italiana nelle terre più vicine al cielo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com