Mostra La Rete di SlowFlowers Italy 2019: da speranza a obiettivo - San Casciano in Val di Pesa

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/04/2019 Aggiornato il 29/04/2019
Dal all'
San Casciano in Val di Pesa (FI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Sant'Angelo Vico l'Abate, Via Sant'Angelo Vico l'Abate, 36
Telefono: 055/055
Orari di apertura: 10-20
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.slowflowersitaly.it
Organizzatore: SlowFlowers Italy – associazione culturale
Note:
L'associazione SlowFlowers Italy intende portare un’attenzione critica verso il mercato floreale italiano, rendendo coscienti le persone che la scelta di un fiore deve essere locale e sostenibile. L'associazione ha istituito la Rete di SlowFlowers Italy, una piattaforma digitale dove presenta i soci floral designers e flower farmers che si riconoscono nei valori dell'associazione.

Il progetto è quello di stimolare un dibattito che porti a una crescita di questo settore del mercato anche in Italia, una delle principali mete del Destination Wedding. Di questo si parla alla Tavola Rotonda ‘Flower Farms, Grandi Produzioni e Floral Design – Mutamenti di prospettive economiche e nuovi Valori’ che si terrà nell’evento di Sant’Angelo Vico l’Abate a fine aprile.
L’antico complesso di Sant’Angelo Vico l’Abate, alle porte del Chianti fiorentino, ospita SlowFlowers Italy nei due giorni dell’evento.
Oltre alla Tavola Rotonda diversi workshop formativi spaziano da tecniche di composizione floreale in stile ‘slow flowers’, a insegnamenti di coltivazione rivolte ai farmers fino a lezioni per valorizzare la presenza on-line di chi lavora coi fiori.
La Rete di SlowFlowers Italy 2019: da speranza a obiettivo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com