Mostra LA PROSPETTIVA DELL’EFFIMERO. Antonio Joli e la “scena per angolo” - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/09/2020 Aggiornato il 17/09/2020
Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: "La Galleria. Collezione e Archivio Storico", BPER Banca, via Scudari 9
Telefono: 059/2021598
Orari di apertura: 10-18
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.lagalleriabper.it
Organizzatore: BPER Banca
Note:
L'esposizione viene inaugurata in occasione del festivalfilosofia 2020 e interpreta il tema selezionato per la ventesima edizione del festival - Macchine - a partire da una "scena per angolo" di Antonio Joli (Modena, 1700 - Napoli, 1777), parte della Collezione di BPER Banca.

L'opera è testimonianza del desiderio di "spettacolarità" che caratterizza le corti barocche, non solo in relazione al gioco scenico, ma anche in un'accezione più ampia, in cui le idee di "artificio" e "meraviglia" rispondono ad esigenze di occasionale magnificenza dinastica.

Curato da Lucia Peruzzi, storica dell'arte e consulente di BPER Banca, il percorso espositivo si apre con l'opera ad olio su tela di proprietà di BPER Banca - "Sansone abbatte il tempio" - che consente di approfondire la fase iniziale del pittore, connotata da un marcato intento scenografico e teatrale, rendendo conto dei suoi primi interessi, orientati verso il genere del "capriccio architettonico".

Il dipinto è posto in dialogo con due tele dello stesso autore, provenienti dal Museo Civico d'Arte di Modena: una seconda opera intitolata "Sansone abbatte il tempio" e un dipinto dedicato all'"Incendio di Troia".

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com