Mostra La luce e i silenzi. Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento - Fabriano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/08/2019 Aggiornato il 10/08/2019
Dal al
Fabriano (AN)
Regione: Marche
Luogo: Pinacoteca Civica Bruno Molajoli, piazza Giovanni Paolo II
Telefono: 0732/250658
Orari di apertura: 10-13; 14,30-19,30 Agosto e Settembre. Da Ottobre 10-13: 15-18. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 4 euro
Note:
La mostra dedicata alla figura e all'attività di Orazio Gentileschi, pittore commovente, caravaggesco elegiaco e limpido, che rivela uno speciale focus nel momento fabrianese e marchigiano.

L'esposizione, a cura di Anna Maria Ambrosini Massari e Alessandro Delpriori, riunisce i capolavori realizzati tra Ancona (1606-1607) con quelli del periodo fabrianese (1613-1619), con La Vergine del Rosario oggi nella Pinacoteca Civica, la Visione di Santa Francesca Romana oggi a Urbino, L'intensa Maddalena per l'Università dei Cartai, nucleo di una stanza tematica in cui Gentileschi viene messo a confronto con Guerrieri, il grande caravaggesco marchigiano cui è riservata una mostra nella mostra, Baglione, Turchi, Valentin, Vouet, Cagnacci e molti altri.

La mostra coinvolge non solo la Pinacoteca Civica Bruno Molajoli di Fabriano, ma anche due evidenze storico-artistiche molto importanti della città, il Duomo e la Chiesa di San Benedetto.
La luce e i silenzi. Orazio	Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com