Mostra La logica dell’approssimazione, nell’arte e nella vita - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/04/2016 Aggiornato il 14/04/2016

Trasformazioni produttive, nuovi materiali, soprattutto tecnologie che cambiano il nostro modo di vedere e progettare il mondo: da sempre Gillo Dorfles, curatore della mostra insieme a Aldo Colonetti, dagli anni '60 ad oggi ha messo al centro della sua ricerca la relazione tra la dimensione estetica, da un lato, e l'esistenza reale e empirica delle cose dall'altro lato, da cui è necessario partire per disegnare il "nuovo".Approssimazione, quindi, come valore sul quale si fondano i diversi linguaggi espressivi, dalle arti visive al design, architettura, moda, musica, letteratura, fino ad arrivare alla cucina: sono esposte opere e oggetti che da sempre accompagnano la nostra esistenza quotidiana.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo della Permanente, via Filippo Turati 34
Telefono: Sito: www. triennale.org
Orari di apertura: 10,30-20,30. Lunedì chiuso
Costo: 15 euro; ridotto 12/10 euro; pass 22 euro ingressi illimitati per tutte le mostre della XXI Triennale
La logica dell’approssimazione, nell’arte e nella vita
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com