Mostra La Cura e la Bellezza - Bergamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/12/2018 Aggiornato il 02/12/2018
Dall' al
Bergamo (BG)
Regione: Lombardia
Luogo: Humanitas Gavazzeni e Castelli, via Mauro Gavazzeni 21
Telefono: 035/4204500
Orari di apertura: 8-19
Costo: Ingresso libero
Note:
Entrano in ospedale 25 capolavori, grazie alla collaborazione tra Accademia Carrara e Humanitas Gavazzeni. 400 metri quadrati di arte e dettagli sorprendenti, infatti Humanitas Gavazzeni e Castelli, a Bergamo, accolgono i capolavori di Accademia Carrara in maxi formato, per un percorso che inaugura un nuovo modo di vivere l’ospedale e l’arte. Nelle sale d’attesa e nei corridoi si possono ammirare Botticelli, Canaletto, Hayez, Lotto e Raffaello, non quadri originali o copie dal vero, ma ingrandimenti a tutta parete. Tante le firme dei grandi maestri della pittura i cui dipinti sono “usciti” da Accademia Carrara per adornare le pareti dei due ospedali, l'esposizione presenta infati 25 opere d'arte scelte tra il vasto patrimonio della Pinacoteca bergamasca. A entrare in ospedale sono dettagli selezionati con cura dagli esperti di Carrara: scorci di cielo si aprono in angoli inaspettati, volti d’altri tempi accompagnano i pazienti all’ingresso e nelle sale d’attesa, storie narrate per immagini corrono sulle lunghe pareti dei corridoi proiettando le persone che li attraversano in un’altra dimensione. 400 i metri quadrati totali dei due ospedali bergamaschi interessati dal progetto. Grazie a un approfondito lavoro preparatorio con fotografi e grafici specializzati, i segni delle pennellate e le crepe delle tele vivono ora su superfici molto ampie, rivelando dettagli altrimenti invisibili all'occhio umano. La scelta dei dipinti non è casuale, ma intende ricostruire un ambiente dalla forte carica emotiva seguendo il filo conduttore della bellezza, dal gesto di affetto all'intensità di uno sguardo fino a paesaggi rasserenanti. L'immagine simbolo è "San Girolamo e il Leone" evocativa del gesto di cura e forte riferimento a Bergamo, con l'animale che troneggia anche sulle Mura venete di città alta, patrimonio UNESCO dal 2017. Oltre che dai curatori, la selezione delle opere è stata fatta dai medici, dagli infermieri e dallo staff di Humanitas. A richiesta, presso le reception dei due ospedali, è possibile ritirare un coupon che dà diritto all'ingresso ridotto in Accademia Carrara.
La Cura e la Bellezza
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.