Mostra La Collezione Gelman: arte messicana del XX secolo - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/11/2016 Aggiornato il 22/11/2016

Attraverso l'esposizione delle opere della Collezione Gelman, tra le più importanti raccolte d'Arte Messicana del XX secolo, con gli artisti Frida Kahlo, Diego Rivera,  RufinoTamayo, María Izquierdo, David Alfaro Siqueiros, Ángel Zárraga, viene raccontata la "Rinascita messicana" (1920-1960) e la storia degli artisti che l'hanno vissuta. La Collezione nasce nel 1941 quando Jacques Gelman e Natasha Zahalkaha, due emigrati dall’Est Europa, si incontrano e si sposano a Città del Messico. Nel 1943 Jacques commissiona a Diego Rivera il ritratto di Natasha: è l’inizio di una lunga avventura e di una grande Collezione. Composta da dipinti, fotografie, abiti, gioielli, collages, litografie, disegni, questa collezione è eccezionalmente esposta a Bologna. C'è in aggiunta una curiosità: per la prima volta sono esposti gli abiti dei più grandi stilisti di fama internazionale che si sono ispirati a Frida Kahlo: Gianfranco Ferrè, Antonio Marras, Valentino, per citare solo alcuni nomi della moda che hanno voluto partecipare a questa mostra curata da Gioia Mori.

Dal al
Bologna (BO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Palazzo Albergati, via Saragozza 28
Telefono: 051/030141; Sito: www.palazzoalbergati.com
Orari di apertura: 10-20 tutti i giorni
Costo: 14 euro; ridotto 12 euro
La Collezione Gelman: arte messicana del XX secolo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com