Mostra La bellezza quotidiana. Un percorso nella Collezione Permanente del Design Italiano - Monza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/04/2016 Aggiornato il 18/04/2016

A Monza è presentata una selezione di oltre 200 pezzi che testimoniano le innovazioni, le sperimentazioni e l'eterogeneità della storia del design italiano. Il percorso è organizzato cronologicamente e spazia dagli anni '50 ad oggi, alternando opere di grandi maestri (da Gio Ponti a Piero Fornasetti,da Franco Albini a Bruno Munari,da Alessandro Mendini ad Andrea Branzi) fino a quelle di giovani designer, come Lorenzo Damiani e Martino Gamper, Fabio Novembre e Formafantasma. 

Dal al
Monza (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: Villa Reale di Monza, viale Brianza 1
Telefono: Sito: www.triennale.org
Orari di apertura: 10-19 da martedì a domenica; venerdì 10-22
Costo: 15 euro; ridotto 12/10 euro; 22 euro pass ingressi illimitati per tutte le mostre della Triennale
La bellezza quotidiana. Un percorso nella Collezione Permanente del Design Italiano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com