Mostra KUM! Curare, educare, governare - Ancona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/10/2018 Aggiornato il 02/10/2018

La seconda edizione del festival KUM! , che ha la direzione scientifica dello psicoanalista Massimo Recalcati, intende essere un luogo aperto di riflessione sul tema della cura e delle sue diverse pratiche. Il sottotitolo Curare, Educare, Governare, i tre mestieri impossibili secondo Freud, amplia il campo della riflessione e sottolinea la difficoltà e l'ambiguità del curare e del prendersi cura. La manifestazione ospita non solo specialisti della clinica, psicoanalisti, psichiatri, medici, pedagogisti, ma anche filosofi, storici, scrittori, teologi che hanno, in forme diverse, una presa diretta sul tema della cura dei differenti volti della sofferenza: del malato, della Polis, della Terra e di noi stessi. Il tema del 2018 è Risurrezioni. La parola KUM! significa "Alzati!", come Gesù dice a Lazzaro, parola che è diventata fondamentale nelle pratiche della cura. Il festival prevede oltre 40 incontri con più di 60 relatori ed è organizzato in sezioni: le Lectio, con importanti nomi della filosofia, della psicoanalisi, della letteratura e della medicina; i Dialoghi e le Conversazioni su temi salienti del mondo della cura; i Ritratti di grandi pensatori; le Letture; lo sguardo di Ippocrate; la Psicologia da tè con letture e pensieri sui grandi classici della psicoanalisi; gli Aperitivi filosofici; A cena con l'autore; Cineocchio; la Presentazione.  

Dal al
Ancona (AN)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Marche
Luogo: Mole Vanvitelliana, Banchina Nazario Sauro 28
Telefono: 339/4048493; Sito: www.kumfestival.it
Orari di apertura: 10-22
Costo: Ingresso libero
KUM! Curare, educare, governare
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com