Mostra Keith Edmier-Joana Vasconcelos-Chiharu Shiota Che fine ha fatto il cagnolino di mia nonna - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/01/2019 Aggiornato il 08/01/2019
Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea, via Goito 7
Telefono: 02/36526809
Orari di apertura: 11-19 da lunedì a venerdì; sabato su appuntamento. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Note:
Il nuovo progetto espositivo ideato e curato da Antonio D’Amico, storico e critico d’arte, pone l’attenzione sulle molteplici possibilità di guardare la realtà, innescando atteggiamenti che dall’oggettivo sfociano verso visioni interpretative. Si tratta di un processo creativo molto suggestivo che viene indagato dai tre artisti coinvolti, Keith Edmier, Joana Vasconcelos e Chiharu Shiota per i quali la realtà è “una finestra dalla quale si affacciano per guardare ciò che li circonda e per catturare immagini da collegare a pensieri della mente, che traducono in forme dove la fonte d’ispirazione rimane saldamente riconoscibile”. Questo processo creativo trova le sue radici filosofiche in Platone, il quale parla di “rispecchiamento” della realtà, ossia di un’azione che non equivale a una perfetta riproduzione del reale, bensì alla restituzione di un’immagine che deve soltanto suggerire la sua fonte di partenza.
Keith Edmier-Joana Vasconcelos-Chiharu Shiota Che fine ha fatto il cagnolino di mia nonna
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com