Mostra Kandinskij, l’armonia preservata. Dietro le quinte del restauro - Mondovì

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 19/11/2018 Aggiornato il 05/12/2018

Il dipinto "Spitz-Rund" realizzato da Wassilij Kandinskij (1866-1944) nel 1925 e parte della Collezione della GAMeC dal 1999 grazie alla donazione di Gianfranco.

Dal al
Mondovì (CN)
Regione: Piemonte
Luogo: Museo della Ceramica, Palazzo Fauzone di Germagnano, piazza Maggiore 1
Telefono: 0174/559365
Orari di apertura: 15-18; sabato e domenica 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 0 - Ingresso libero
Note:
Luigia Spajani, è il protagonista della mostra che svelerà al pubblico i risultati dell'intervento di studio e consolidamento realizzato negli ultimi mesi dal Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”, che consente ora di presentarlo con un significativo corredo di informazioni, utili per una sua migliore comprensione e per la sua futura conservazione. Il percorso espositivo, strutturato in tre sezioni, permette di scoprire l’opera da molteplici prospettive: dalla poetica dell’artista alla tecnica esecutiva, fino alla lettura delle fragilità del dipinto che, a causa dei materiali costitutivi e della sua storia conservativa, ha richiesto un impegno attento e accurato. La mostra apre con una sequenza di pannelli esplicativi corredati da una rassegna di immagini che permettono di osservare dettagli dell’opera non facilmente distinguibili a occhio nudo, per proseguire con il racconto delle analisi condotte sul dipinto, la seconda sala dell’esposizione ospita infatti la perfetta riproduzione di un laboratorio di restauro, in cui sono allestite le strumentazioni utilizzate per lo studio dell’opera. Viene poi presentato il lavoro di studio, osservazione tecnica, indagine diagnostica e restauro, fino allo svelamento dell'opera d'arte.
Kandinskij, l’armonia preservata. Dietro le quinte del restauro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.