Mostra K.H. Collezione privata di Keith Haring. Terracotte, Disegni, Acrilici, Gadget - Pietrasanta

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/05/2016 Aggiornato il 23/05/2016

Fra le 16 opere in esposizione dell’artista americano Keith Haring (Reading, Pennsylvania 1958), provenienti da un’unica collezione privata, ci sono i celebri dipinti in acrilico preparati su vari supporti, alcuni oggetti prodotti in ceramica, cataloghi di stampe multiple in edizione limitata e una serie di personaggi nati dal suo immaginario artistico come per esempio “Andy Mouse”, qui presentato in forma di giocattolo per bambini, che combina l’immagine di Mickey Mouse (Topolino) dei fumetti di Disney, e l’amico artista Andy Warhol. Considerato un maestro della Pop Art, Haring ha fatto del graffito un’opera d’arte e si deve a lui l’affermazione della “street art” nel sistema dell’arte contemporanea. Il suo stile inconfondibile si basa su un linguaggio diretto e sintetico che si esprime attraverso l’utilizzo della linea per trasmettere messaggi universali.

Dal al
Pietrasanta (LU)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Toscana
Luogo: Galleria Italian Art Factory, via Garibaldi 22
Telefono: 0584/70559
Orari di apertura: 10-13; 15,30-20 da giovedì a domenica
Costo: Ingresso libero
K.H. Collezione privata di Keith Haring. Terracotte, Disegni, Acrilici, Gadget
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com