Mostra Je suis l’autre. Giacometti, Picasso e gli altri. Il Primitivismo nella scultura del Novecento - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/09/2018 Aggiornato il 05/12/2018

Con ottanta opere, tra sculture di grandi maestri del Novecento e capolavori di arte etnica e popolare, databili tra il XV e l'inizio del XX secolo, e una selezione di opere precolombiane, la mostra è concepita come un viaggio.

Dal al
Roma (RM)
Regione: Lazio
Luogo: Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano, viale E. De Nicola 78
Telefono: 06/39967700
Orari di apertura: 9-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 13 euro; ridotto 8 euro
Note:
L'esposizione, curata da Francesco Paolo Campione con Maria Grazia Messina, è articolata in cinque aree tematiche che corrispondono ai principali caratteri dell'esplorazione interiore che ha accomunato gli artisti del Novecento all'arte delle culture da cui hanno preso spunto. Il viaggio si sviluppa attraverso questi cinque temi:

"L'infanzia dell'essere", sulla concezione della scultura come atto creativo più ancestrale. "La visione e il sogno", sull’esplorazione di aree cognitive legate all’inconscio. "Il mondo magico", sul rapporto fra medium, mito e tecnica. "Amore e morte", sulla dicotomia riguardante le aree concettuali della creazione e della distruzione. "Il visibile e l'invisibile", sulle ricerche inerenti le aree dell’ambiguo e dell’ignoto. 

La mostra è promossa dal Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, e dal Museo delle Culture di Lugano con Electa.
Je suis l’autre. Giacometti, Picasso e gli altri. Il Primitivismo nella scultura del Novecento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.