Mostra Janello Torriani. Genio del Rinascimento - Cremona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/08/2016 Aggiornato il 12/08/2016

Grande mostra dedicata al cremonese Janello Torriani, nato forse verso il 1500, che riuscì ad affascinare i due più potenti sovrani del suo tempo, Carlo V e suo figlio Filippo II, e per loro lavorò. Sapeva produrre meccanismi molto sofisticati, gestiti da combinazioni meccaniche elaborate. Su commissione di Carlo V costruì il più complesso orologio planetario della storia mosso da circa 1800 componenti meccaniche chiamato Microcosmo. Inventò infatti la prima fresatrice per la costruzione delle ruote dentate. Dalla sua mente e dalle sue mani da fabbro uscivano automi e orologi perfetti, bellissimi, con decine di funzioni. Costruì anche per il Re di Spagna la prima macchina ciclopica della storie che elevava acqua per cento metri di altezza, portando 18 mila litri d'acqua al giorno al castello reale lungo un percorso di 300 metri. In mostra sono esposti alcuni pezzi di grande interesse e fascino.

Dal al
Cremona (CR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Padiglione Amati, Museo del Violino Antonio Stradivari, Palazzo dell'Arte, piazza Marconi 5
Telefono: 0372/407768; Sito: www.museodelviolino.org
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro
Janello Torriani. Genio del Rinascimento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com