Mostra Jan Fabre. Glass and Bone Sculptures 1977-2017 - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/05/2017 Aggiornato il 01/05/2017

Con un progetto inedito, studiato apposta per gli spazi dell'abbazia di San Gregorio, l'artista belga Jan Fabre (Anversa, 1958) torna a Venezia in occasione della 57. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia. La mostra presenta 40 opere in vetro e ossa realizzate tra il 1977 e il 2017 che portano a riflettere sul tema della vita e della morte attraverso la centralità della metamorfosi. Affascinato dall’alchimia e dalla memoria dei materiali, Jan Fabre si è ispirato alla tradizione pittorica dei maestri fiamminghi che erano soliti miscelare ossa triturate con i pigmenti colorati e all’artigianalità dei vetrai veneziani. L’artista ha scelto questi due materiali duri, che sono forti nonostante la loro delicatezza e fragilità, per mettere in risalto la durezza e la fragilità della vita stessa. La mostra, evento collaterale della Biennale, è curata da Giacinto Di Pietrantonio, Katerina Koskina e Dimitri Ozerkov, promossa dalla GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, in collaborazione con EMST, National Museum of Contemporary Art di Atene e The State Hermitage Museum di San Pietroburgo.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Abbazia di San Gregorio, Dorsoduro 172
Telefono: Sito: www.labiennale.org/it/arte
Orari di apertura: 11-19
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com