Mostra Italiani al mare. Manifesti cinematografici 1949-1999. Dalla Collezione Enrico Minisini - Fano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/07/2019 Aggiornato il 14/07/2019
Dal al
Fano (PS)
Regione: Marche
Luogo: Galleria Carifano, Palazzo Corbelli, via Arco d'Augusto 47
Telefono: 0342/522111
Orari di apertura: 21-23, fino al 31 agosto; 17-20 dal 1 al 29 settembre. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Note:
Il percorso espositivo propone cinquant'anni di cinema balneare, filone della commedia all'italiana, e si snoda tra un centinaio di manifesti, locandine e fotobuste, tutti in prima edizione originale provenienti dalla vasta Collezione Minisini, capace di offrire uno spaccato del nostro Paese attraverso le abitudini vacanziere degli italiani, dalla metà del Novecento alle soglie del nuovo millennio.

La rassegna è arricchita da un cortometraggio inedito a cura di Giuseppe Colangelo, presentato in anteprima per l'occasione, che ripercorre la storia del genere grazie a un divertente e susseguirsi di trailer e interviste per far rivivere con scene e battute memorabili le atmosfere delle estati italiane.
Ma non solo la bella stagione, la mostra dedica spazio anche alle atmosfere più meste e silenziose del mare d'inverno, con alcuni pezzi riferiti alla celebre pellicola I vitelloni di Federico Fellini del 1953.

L'evento si concentra in particolar modo sugli anni Cinquanta e Sessanta, i decenni del boom economico, età di un più diffuso benessere, delle prime vacanze al mare, dei juke-box agli angoli dei bar, della Fiat 500.
Il cinema e la musica, anche grazie al diffondersi della televisione, dettano gli stili di vita e la settima arte conquista così la scena con una serie di film scanzonati, girati sotto il sole nelle principali località balneari, dalla Riviera adriatica a Ischia, Capri e Taormina.

Con gli anni Settanta il cinema balneare si evolve in film dai contenuti più "espliciti" e poi nei cinepanettoni, tipici dei fratelli Vanzina, anni Ottanta e Novanta; anche nella comunicazione si assiste a un cambiamento: dal manifesto disegnato si passa a quello fotografico, così come dal bikini si arriva al topless. Il percorso espositivo termina quindi con la locandina di un film simbolo della società italiana in vacanza al mare a metà anni Novanta: Ferie d'agosto del 1996 di Paolo Virzì.

La mostra, a cura di Andrea Tomasetig e Enrico Minisini, è organizzata dalla Città di Lignano Sabbiadoro, Assessorato alla Cultura e Biblioteca Comunale e realizzata dall'Associazione Culturale "Noi... dell'Arte", in collaborazione con la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese.







Italiani al mare. Manifesti cinematografici 1949-1999. Dalla Collezione Enrico Minisini
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com