Mostra Irma Blank. BLANK - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/06/2022 Aggiornato il 26/06/2022
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: ICA MILANO | Istituto Contemporaneo per le Arti, via Orobia 26
Telefono: 0375/5324806
Orari di apertura: 12-19 da giovedì a sabato
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.icamilano.it
Organizzatore: Fondazione ICA Milano
Note:
Fondazione ICA Milano presenta la mostra, retrospettiva dell’artista italo-tedesca Irma Blank (1934, Celle, Germania) curata da Johana Carrier e Joana P. R. Neves.

L’esposizione è parte di un percorso che prevede sette iterazioni, ciascuna orientata ad approfondire un lato della produzione dell’artista e adattata alla sede di riferimento. Il culmine della mostra itinerante è il capitolo finale presso Fondazione ICA a Milano, meta particolarmente importante in quanto città dove l’artista vive e lavora dal 1973.

Quest’ultima mostra associa dunque l’istanza universale del suo lavoro a aspetti profondamente personali. Le opere scelte per l’esposizione si focalizzano sull’identità e l’auto-riflessione critica attraverso l’uso di linguaggi disegnati e privi di parole, caratteristici dell’intero lavoro dell’artista. Con questo approccio, l’opera di Blank propone dunque una forma di comunicazione che va oltre il linguaggio specifico.

La retrospettiva milanese restituisce la ricerca portata avanti dall’artista nel corso degli ultimi vent’anni, dando spazio a opere raramente esposte o inedite accanto a opere realizzate negli anni ’70 delle serie Eigenschriften e Trascrizioni.

La mostra evidenzia inoltre l’aspetto performativo dell'opera di Blank, presente in tutto il suo lavoro, includendo il re-enactment dal vivo della performance Concerto Scritturale (realizzata originariamente nel 1981 e presentata in occasione dell’opening dell’esposizione in Fondazione ICA Milano), la documentazione video di due performance e alcuni suoni registrati.




AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com