Mostra Ipertesto. Ludovica+Roberto Palomba - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/11/2019 Aggiornato il 28/11/2019
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: Tommaso Calabro Galleria d'Arte, piazza S. Sepolcro 2
Telefono: 02/4969387
Orari di apertura: 11-19; lunedì su appuntamento. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.tommasocalabro.com
Organizzatore: Studio Palomba Serafini Associati
Note:
La mostra degli architetti Ludovica e Roberto Palomba celebra i venticinque anni di attività dello studio Palomba Serafini Associati con un percorso di oggetti d’arredamento in edizione unica.

I diversi oggetti sono realizzati per l’occasione con la collaborazione di aziende leader del design italiano e internazionale: CC-tapis, Ferri1956, Fiam, Foscarini, Giorgetti, Glebanite, Horm, Kartell, Lorenzon Project, Poltrona Frau, Vesta, Zanat, Zanotta e autoproduzioni dello studio.

Da 25 anni Ludovica Serafini e Roberto Palomba trasferiscono il concetto di ipertesto dal mondo dell’informatica a quello del design. La loro modalità progettuale utilizza l’ipertestualità come possibilità per l’oggetto di design di vivere nella più libera trasversalità, risultato e origine di infinite connessioni.

Ogni ideazione è frutto di una ricerca coerentemente ipertestuale che si sviluppa a partire da un’interazione di pensieri, ispirazioni e intuizioni interconnesse. Al di fuori di qualsiasi approccio lineare di sapore novecentesco e contro ogni stilismo estetico e formale, gli architetti restituiscono al progetto il senso della scoperta.

I 25 oggetti esposti sono frammenti di uno stesso viaggio attraverso i linguaggi più diversi, dalla ricerca organica a quella geometrica, dall’ordine al disordine, densi di significati personali che offrono la possibilità a ciascuno di costruire un percorso attraverso la propria sensibilità.

Questi oggetti sono moltitudini di identità formali e materiche accomunate dal loro operare su molteplici livelli in modo, per l’appunto, ipertestuale.

Parte del ricavato della vendita dei progetti esposti di Ludovica + Roberto Palomba sarà devoluto all’Associazione Pane Quotidiano.
Ipertesto. Ludovica+Roberto Palomba
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com