Mostra Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/09/2019 Aggiornato il 05/09/2019
Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Castello Sforzesco, Museo d'Arte Antica, Sala dei Ducali, piazza Catello
Telefono: 02/6597728; 02/45487400
Orari di apertura: 9-17,30. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Note:
L’esposizione si concentra sulla fortuna e la diffusione di alcune invenzioni grafiche di Leonardo da Vinci e s’inserisce all’interno del programma di “Leonardo mai visto”, che racchiude tutte le iniziative organizzate al Castello Sforzesco, in occasione delle celebrazioni dei 500 anni della morte del genio toscano.

La rassegna presenta nove preziose e rare opere grafiche, realizzate tra gli anni novanta del Quattrocento e la fine del Cinquecento, in grado di raccontare il successo dei soggetti trattati da Leonardo, provenienti da istituzioni milanesi come la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, la Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” e il Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco.

Il percorso prende l’avvio dalla Testa di Leda (circa 1504-1506), disegno appartenente alle collezioni civiche del Castello Sforzesco. Il foglio, un autografo di Leonardo, successivamente ritoccato dagli allievi, è uno studio a matita rossa che fissa l’immagine del volto della mitica Leda.

Peculiari di Leonardo sono, inoltre, le “teste di carattere”, e molto significativo fu l’influsso di queste nella ritrattistica degli artisti del suo tempo. Nel percorso si incontrano un suggestivo disegno con due teste grottesche, inedito, già attribuito all’incisore originario di Praga, Wenzeslaus Hollar (1607-1677) ma forse opera di fine Cinquecento, e uno studio a matita nera di Giovanni Agostino da Lodi (1500-1519 circa), con una testa maschile barbuta.

La mostra si conclude con un focus sul motivo del cavallo, qui documentato attraverso tre rarissimi bulini, su carte filigranate, realizzati fra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento nell’ambito di Giovanni Antonio da Brescia (attivo tra la fine XV e il primo quarto del XVI secolo).

L’esposizione, curata da Giovanna Mori e Alessia Alberti, è frutto della collaborazione fra la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e il Castello Sforzesco.











Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com