Mostra Indizi contemporanei. Casentini, Corneli, Ferrarini, Fiorelli, Pezzi, Pinna, Radi, Scirpa - Verona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/01/2021 Aggiornato il 12/01/2021
Dal al
Verona (VR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Veneto
Luogo: Kromya Art Gallery, via Oberdan 11c
Telefono: 045/9788842
Orari di apertura: 10-12,30; 16-19,30. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero, accessi contingentati
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.kromyartgallery.com
Organizzatore: Kromya Art Gallery
Note:
La sede veronese di Kromya Art Gallery ospita la mostra collettiva con opere di Marco Casentini, Fabrizio Corneli, Federico Ferrarini, Emanuela Fiorelli, Paola Pezzi, Alex Pinna, Paolo Radi e Paolo Scirpa.

L'esposizione ruota attorno a una selezione di artisti nati negli anni Sessanta e Settanta, conosciuti e apprezzati nel panorama italiano, ai quali si aggiungono le ricerche di due maestri della luce:
Fabrizio Corneli, con le sue installazioni che nascono da uno studio approfondito dell'ottica e della geometria, e Paolo Scirpa che ha fatto della luce la materia prima della sua ricerca.

Sono presenti le sculture in bronzo patinato di Alex Pinna, gli orditi di Emanuela Fiorelli che sondano e scandiscono gli spazi, le strutture essenziali e pulsanti di Paola Pezzi, le estroflessioni di Paolo Radi, i colori del mondo di Marco Casentini e il prototipo di un progetto di Federico Ferrarini (realizzato in collaborazione con la scultrice italo americana Cristina Carusi) che segna l'inizio di un nuovo percorso attraverso la sperimentazione e la lavorazione del marmo.

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com