Mostra Incontri miracolosi. Pontormo dal disegno alla pittura - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/05/2018 Aggiornato il 11/05/2018

Il magnifico ritratto eseguito da Jacopo da Pontormo (1494-1557), oggi custodito al Getty Museum di Los Angeles, ritorna a Firenze dopo quasi 30 anni in occasione di questa mostra curata da Bruce Edelstein. Da molti anni si disquisisce intorno a chi sia il bel giovane, elegantemente vestito, con il capo coperto da una berretta rossa ornata da una spilla d'oro, armato di alabarda e con la spada nel fodero sul fianco sinistro. Secondo la maggior parte degli storici dell'arte, dovrebbe trattarsi di Francesco Guardi, giovanissimo soldato della Repubblica Fiorentina, durante l'assedio di Firenze, che lo stesso Vasari indicò come il soggetto di un ritratto di Pontormo, artista influente per il Manierismo del XVI secolo. Insieme all'"Alabardiere" è esposto anche il "Ritratto di giovane uomo con berretto rosso" proveniente da una collezione privata londinese. Dopo il recente restauro si trova in esposizione la "Visitazione", la pala di proprietà della pieve dei Santi Michele e Francesco di Carmignano, in cui Pontormo rappresenta l'incontro e l'abbraccio affettuoso fra le due cugine, la futura madre di Cristo e quella di Giovanni Battista, che si scambiano uno sguardo di profonda serenità.  

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Palazzo Pitti, Sala delle Nicchie, piazza de' Pitti 1
Telefono: 055/294883; Sito: www.uffizi.it
Orari di apertura: 8,15-18,50. Lunedì chiuso
Costo: 16 euro; ridotto 8 euro
Incontri miracolosi. Pontormo dal disegno alla pittura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com