Mostra Incontri a Sutri. Da Giotto a Pasolini - Sutri

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 20/10/2020 Aggiornato il 20/10/2020
Dal al
Sutri (VT)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lazio
Luogo: Museo di Palazzo Doebbing, piazza Del Duomo
Telefono: 0761/1840180
Orari di apertura: 10-18 da martedì a venerdì; 10-23 sabato e domenica. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Dove acquistare: https://museopalazzodoebbing.it/
Sito web: https://museopalazzodoebbing.it/
Organizzatore: Contemplazioni
Note:
Alessio Deli (Marino, Rm, 1981) è uno dei protagonisti della mostra di riapertura del Museo di Palazzo Doebbing, che ne presenta dieci sculture tese a attualizzare il classicismo rinascimentale con la ricerca e il recupero di nuovi materiali, mostrando contemporaneamente il degrado della società contemporanea e la possibilità di un suo rinnovamento.

L’artista spazia dal travertino al bronzo, alla ceramica al gesso e a nuove materie e tecnologie quali resine e materiali di recupero.
Deli sembra dialogare col passaggio del tempo, con lo splendore e la rovina del mondo, mettendo in evidenza il disastro ambientale fatto di scorie e di rifiuti, ma lasciando aperta la strada a una possibilità di rinnovamento.

La mostra è ideata e curata da Vittorio Sgarbi.
Incontri a Sutri. Da Giotto a Pasolini
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com