Mostra Incontrarti a Montone – tra pensiero e sentimento - Montone

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/10/2022 Aggiornato il 15/10/2022
Dal all'
Montone (PG)
Regione: Umbria
Luogo: chiesa di Santa Caterina, via Caseti e Sala San Fedele, corso Giuseppe Garibaldi 33
Telefono: 075/9306427; 075/9307019
Orari di apertura: 9-22
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.incontrarti.net; www.montonein.it/gli-edifici-religiosi/la-chiesa-di-san-francesco; www.festadelbosco.it
Organizzatore: Associazione IncontrArti
Note:
A Montone, suggestivo borgo immerso nelle verdi colline dell’Umbria settentrionale in posizione dominante sull’Alta Valle del Tevere, nell'ambito della Festa del Bosco, è prevista una mostra collettiva di artisti del territorio nella duplice sede della chiesa di Santa Caterina e della Sala San Fedele, ricavata nella ex chiesa di San Fedele dal titolo “Incontrarti a Montone – tra pensiero e sentimento”, a cura della Associazione IncontrArti, il cui referente è lo scultore Alberto Alunni.

Presso il chiostro di San Francesco è invece prevista una esposizione di opere di Gilberto Bucci, chimico di formazione, a lungo dirigente d'azienda con esperienza di docenza e consulenza in Italia e all'estero e oggi artigiano e artista per scelta di vita (per info: https://gilbertobucciartist.wixsite.com/gilberto) e di Martina Tommasi, giovane artista dell'Alta Valle del Tevere che espone per la prima volta opere realizzate sperimentando materiali diversi.

Il borgo medievale di Montone ospita, dal 29 ottobre al 1° novembre, la 38^ edizione della “Festa del Bosco” (www.festadelbosco.it) una delle più autentiche e coinvolgenti iniziative dell’autunno umbro.
L’evento animerà il comune umbro, “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano e uno tra i Borghi più belli d’Italia per l’integrità e la bellezza del suo centro medievale e per il suo armonico inserimento nella cornice naturale circostante, con quattro giorni in cui vecchie cantine saranno appositamente aperte e con le piazzette e i vicoli del borgo ospiteranno produttori locali e artigiani.

Particolare attenzione sarà dedicata all’ambiente naturale in cui s’inserisce il borgo di Montone, con iniziative legate alla scoperta dei prodotti del bosco e alla conoscenza delle risorse paesaggistiche dell’area.

Nutrito sarà poi il calendario di intrattenimenti ludici, musicali, teatrali ed artistici, prima fra tutte la tradizionale rassegna delle marching bands, che vedrà la partecipazione di Akuna Matata (sabato 29 ottobre ore 16), La Banda degli Onesti (domenica 30 ottobre ore 11,30), Copacaband (domenica 30 ottobre ore 16), i Casabei (lunedì 31 ottobre ore 15,30), Gryphus Dixie Band (martedì 1° novembre ore 11,30) e Foligno Street Band (martedì 1° novembre ore 16).

Tra i percorsi di visita proposti dal Museo di San Francesco, vi saranno “Montone d’autunno”, previsto sabato 29 ottobre e domenica 30 ottobre alle ore 11, visita guidata tematica volta alla scoperta degli elementi naturali contenuti nelle opere d’arte conservate nel Museo di San Francesco, dalle piante rappresentate ai legni utilizzati, con successiva passeggiata nella natura e nel paesaggio di Montone, “Tra santi e beati”, in programma martedì 1° novembre alle ore 11, itinerario guidato che intende ripercorrere vita e vicende delle figure di Santi e Beati rappresentati nelle opere del museo, e “C’è un bosco nel museo – laboratorio per bambini” in calendario dal 29 ottobre al 1° novembre alle ore 15,30, che si propone come laboratorio sulla realtà naturale del bosco pensato per i bambini dai 5 ai 12 anni (partecipazione con biglietto d’ingresso al museo, a cura di Sistema Museo, per info e prenotazioni: tel. 075/9306535 oppure e-mail montone@sistemamuseo.it).





AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com