Mostra Immersione libera - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/04/2019 Aggiornato il 29/04/2019
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzina dei Bagni Misteriosi, via Carlo Botta 18
Telefono: 02/89731800
Orari di apertura: 16-21 da martedì a venerdì; 14-21 da sabato a domenica. Lunedì chiuso
Costo: 3,50 euro
Dove acquistare: www.teatrofrancoparenti.it
Sito web: www.teatrofrancoparenti.it
Organizzatore: Associazione Pier Lombardo, Galleria Continua e Teatro Franco Parenti
Note:
La mostra collettiva, a cura di Giovanni Paolin, realizzata in collaborazione con Associazione Pier Lombardo, Galleria Continua e Teatro Franco Parenti, è stata voluta e sostenuta dall’imprenditrice e collezionista Marina Nissim per promuovere una nuova generazione di artisti.

Selezionati tra le voci emergenti più interessanti e innovative del panorama internazionale contemporaneo, Alfredo Aceto, Agreements to Zinedine, Antonello Ghezzi, Calori & Maillard, Campostabile, Giovanni Chiamenti, Alessandro Fogo, Francesco Fonassi, Valentina Furian, Raluca Andreea Hartea, Ornaghi & Prestinari e Marta Spagnoli sono gli artisti chiamati a ideare nuove opere site-specific per la Palazzina dei Bagni Misteriosi.
Le proposte spaziano tra linguaggi, materiali e tecniche differenti e le opere sono pensate per fondersi con gli ambienti circostanti favorendo il coinvolgimento dei visitatori. Per tutta la durata della mostra, inoltre, gli interventi site-specific dialogheranno anche con una serie di eventi temporanei, organizzati con la collaborazione dei curatori ospiti: Giulia Colletti, Caterina Molteni, Treti Galaxie.


Immersione libera
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com