Mostra Ileana Florescu. Le stanze del giardino - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/04/2018 Aggiornato il 16/04/2018

L'esposizione presenta diciassette light-box, strutture quadrangolari nelle quali l'artista eritrea Ileana Florescu mescola arte e natura, partendo da una serie di fotografie legate alla vita del cardinale Ferdinando de' Medici durante la sua permanenza a Roma, dal 1577 al 1588. Filo rosso delle opere è il tema del giardino: l'artista ha infatti riprodotto diciassette planimetrie reali di aiuole, tratte dal "Libro di compartimenti di giardini" della fine del XVI secolo di Giuseppe Casabona, botanico al servizio del granduca Francesco I de' Medici e, successivamente, di Ferdinando. In uno dei suoi tableaux-giardino, l'artista rielabora il ritratto che l'artista fiorentino Jacopo Zucchi fece al cardinale, mentre in altri esplora i temi a lui connessi del collezionismo, della passione per le scienze naturali e per l'artigianato di lusso, dell'amore proibito, degli inganni di potere. L'esposizione, a cura di Cristiano Leone, si snoda negli storici appartamenti di Villa Medici, incluso lo Studiolo e la Gipsoteca.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lazio
Luogo: Accademia di Francia a Roma, Villa Medici, viale Trinità dei Monti 1
Telefono: 06/67611; Sito: www.villamedici.it
Orari di apertura: 9,30-19. Lunedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 6 euro
Ileana Florescu. Le stanze del giardino
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com