Mostra Il regno segreto. Sardegna-Piemonte: una visione postcoloniale - Nuoro

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/02/2020 Aggiornato il 09/07/2020
Dal al
Nuoro (NU)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sardegna
Luogo: MAN Museo d’Arte Provincia di Nuoro, via Sebastiano Satta 27
Telefono: 0784/252110
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
Dove acquistare: www.museoman.it
Sito web: www.museoman.it
Organizzatore: MAN Museo d’Arte Provincia di Nuoro in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission
Note:
Un inedito progetto espositivo offre un’ampia e articolata indagine storiografica e culturale sulla relazione tra Sardegna e Piemonte, a 300 anni dall’arrivo dei Savoia a Cagliari.

Attraverso il lavoro di artisti, musicisti e intellettuali attivi nelle due regioni, la mostra testimonia l’osmosi culturale tra i due territori dal 1720 agli anni Sessanta del Novecento, raccogliendo una varietà di opere d'arte, documenti, manufatti, testi letterari, illustrazioni, ceramiche, fotografie e spartiti musicali, provenienti da prestigiose istituzioni italiane.

Accompagna la mostra un film d’animazione dedicato agli illustratori sardi attivi in Piemonte nel Novecento, prodotto da Fondazione Film Commission Sardegna in collaborazione con il MAN.

Adottando una prospettiva postcoloniale, il percorso espositivo illustra il processo di acculturazione e influenza reciproca tra Sardegna e Piemonte, sino ad annullare lo stereotipo della formula "dominati e dominanti" per dare invece spazio alla libera reinvenzione di segni e stili protrattasi per oltre due secoli.

L'esposizione svela un volto inedito del Regno di Sardegna, un regno segreto, ricco di storie non ancora esplorate e fatto di prolifici incontri e grande mobilità, narrato per lo più in termini polemici dalla storiografia sarda e con numerosi equivoci da quella piemontese.

La mostra è curata da Luca Scarlini.
Il regno segreto. Sardegna-Piemonte: una visione postcoloniale
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com