Mostra Il racconto della montagna nella pittura tra ‘800 e ‘900 - Conegliano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/04/2020 Aggiornato il 23/06/2020
Dal al
Conegliano (TV)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Palazzo Sarcinelli, via XX Settembre 132
Telefono: 0438/413316; 0438/1932123 prenotazioni on line
Orari di apertura: 11-19 da giovedì a domenica; venerdì 12 giugno ingresso libero per tutti per festeggiare insieme l'apertura
Costo: 11 euro; ridotto 8,50 euro. L'accesso alla mostra è contingentato, nel rispetto delle attuali norme sulla sicurezza
Dove acquistare: www.ticketone.it › palazzo-sarcinelli-conegliano
Sito web: www.mostramontagna.it
Organizzatore: Comune di Conegliano e Civita Tre Venezie
Note:
La montagna viene raccontata dalle opere di pittori e artisti-esploratori che tra ‘800 e ‘900 si sono dedicati a dipingere le Dolomiti venete e friulane.

In esposizione una ricca selezione di manifesti, mappe, taccuini inediti, volumi che contestualizzano l’ambito culturale e sociale in cui è nato l’amor di montagna in parallelo alla costituzione dell’unità nazionale.

Tra le curiosità e gli approfondimenti che la mostra propone, si segnalano un focus sull’alpinismo femminile nella figura della trevigiana Irene Pigatti e i preziosi taccuini illustrati dell’artista alpinista triestino Napoleone Cozzi, la sezione dedicata al Carso e le montagne oltre il confine italiano.

Accanto alle opere di celebri autori italiani e stranieri che hanno frequentato principalmente le Dolomiti, da Ciardi a Compton, da Sartorelli a Pellis, da Wolf Ferrari a Chitarin provenienti da diverse collezioni private e pubbliche tra le quali l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia, la Casa Cavazzini-Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Udine, la Moderna Galleria di Zagabria, i visitatori possono (ri)scoprire anche i paesaggi alpini di artisti meno noti.

Oltre ai dipinti, la rassegna presenta una selezione di pubblicistica, cartografia, volumi, stampe.
La mostra è curata da Giandomenico Romanelli e Franca Lugato.

Consultare il sito www.mostramontagna.it per l'aggiornamento dell'orario di ingresso che nel corso dei mesi può variare.
Il racconto della montagna nella pittura tra ‘800 e ‘900
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com