Mostra Il mestiere di grafico – oggi - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/11/2021 Aggiornato il 25/11/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: La Triennale, viale Emilio Alemagna 6
Telefono: 02/724341
Orari di apertura: 11-20. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.triennale.org
Organizzatore: Triennale Milano e AIAP – Associazione italiana design della comunicazione visiva
Note:
La mostra/laboratorio intende approfondire la natura del mestiere del grafico in chiave contemporanea.
Il progetto nasce dal ciclo di talk tenuti da luglio a settembre 2021 nell’ambito di Triennale Estate. Gli incontri, concepiti come laboratorio di preparazione, sono serviti a introdurre una serie di tematiche, Formazione e Progetto, Impresa e Progetto, La grafica artigiana, La grafica programmata, attraverso esempi pratici e militanti offerti dai relatori coinvolti.

Il titolo della mostra e degli incontri riprende il noto volume di Albe Steiner per rendere chiaro che, riferendosi a quella radice culturale, il progetto espositivo vuole indagare quanto dell’impegno e della tensione civile di quella stagione si possa ancora rintracciare nella produzione dei giovanissimi di oggi.

A partire dagli spunti e dalle tematiche emersi durante il ciclo di incontri la mostra offrirà una ricognizione sulla grafica contemporanea in Italia, in cui sarà esposto il lavoro di giovani progettisti che stanno ridefinendo i confini della professione, tra sperimentazione accademica, attivismo territoriale, autoimpresa, formazione indipendente, programmazione, data visualization, decolonizzazione, ibridazione dei canali e multidisciplinarietà.

Attraverso 90 progetti, l’obiettivo della mostra è quello di approfondire la contemporaneità del mestiere di grafico in Italia per far emergere non solo i contenuti e il linguaggio visuale che caratterizza la produzione grafica di giovani di talento, ma anche le difficoltà amministrative e fiscali nell’organizzarsi per sostenersi e continuare a fare sperimentazione, la volontà attraverso il proprio lavoro di ristabilire un contatto con la comunità in cui si risiede, comprendere l’effettiva necessità del progetto nel dare risposta a molte delle istanze che caratterizzano il nostro tempo.

La mostra è a cura di Marco Tortoioli Ricci.

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com