Mostra Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento - Bard

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/04/2019 Aggiornato il 11/04/2019
Dal al
Bard (AO)
Regione: Valle d'Aosta
Luogo: Forte di Bard, via Vittorio Emanuele II, 85
Telefono: 0125/833811
Orari di apertura: 10-18; sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Note:
La mostra presenta una selezione di 54 opere del grande pittore centese, considerato uno dei massimi interpreti della pittura emiliana barocca.

Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino (Cento,1591 - Bologna,1666) esercitò il proprio ascendente su un pubblico molto vasto grazie alla grande duttilità del suo pennello, capace di captare le più disparate suggestioni per fonderle in uno stile unico, riconoscibile e in costante evoluzione.
Nel corso della sua lunga vita realizzò numerose pale d’altare all’interno di edifici religiosi, a partire dalle chiese di campagna della pianura centese sino alla basilica di San Pietro in Vaticano a Roma.

L’artista fu però molto amato ed ebbe importanti commissioni anche da privati, come ecclesiastici, regnanti e famiglie nobiliari, che chiesero le sue opere per arricchire le proprie collezioni e quadrerie.
A questo secondo gruppo di dipinti è dedicata la mostra ospitata al Forte di Bard, mostra che molto può dire sia dell’attività dell’artista sia della compagine collezionistica del secolo.

Tra queste opere, ora conservate sia in collezioni private che pubbliche, appaiono dipinti di grande innovazione figurativa, riferibili a diverse fasi della sua attività, dal vivo colorismo della fase giovanile alla maggiore compostezza classica delle opere tarde. Si tratta di una serie di dipinti di soggetto religioso, mitologico, letterario, di dimensioni variabili a seconda della destinazione all’interno delle quadrerie private dell’epoca.
Le commissioni sono testimoniate anche da una significativa serie di stampe realizzate da incisori a lui vicini come Giovanni Battista Pasqualini.

L’esposizione è organizzata dal Forte di Bard in collaborazione con il Polo Museale dell’Emilia Romagna e la Pinacoteca Nazionale di Bologna ed è curata da Elena Rossoni e Luisa Berretti.
Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com