Mostra Il Canto di Circe - Napoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/05/2020 Aggiornato il 24/05/2020
Dal al
Napoli (NA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Campania
Luogo: Complesso Monumentale San Domenico Maggiore, Sala della Biblioteca, piazza San Domenico Maggiore 8/A
Telefono: 081/459188
Sito web: https://www.museosandomenicomaggiore.it/; https://www.facebook.com/assessoratoallaculturaealturismodelcomunedinapoli/
Organizzatore: Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in collaborazione con Contemply
Note:
La Sala delle Biblioteca del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore a Napoli, ospita l’installazione site specific dell’artista Nello Petrucci (Castellammare di Stabia, 1981).

Il progetto installativo pensato appositamente per questa occasione è fruibile sulla pagina Facebook dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli attraverso un video realizzato dall’artista e in un secondo momento la Biblioteca sarà aperta al pubblico con date e orari che verranno resi noti.

Il progetto presenta tre opere di grande formano, un trittico su tavola, omaggio al pensiero del filosofo nolano Giordano Bruno.

Nelle tre tavole di Petrucci, realizzate in tecnica mista fondendo decollage/collage, pittura, grafica computerizzata, fotografia e stampa in quadricromia, la potente icona del filosofo emerge sui frammenti di manifesti strappati che rappresentano simbolicamente le false credenze, i proclami e le finte certezze dell’era globalizzata e massificata.

L’ispirazione per quest’opera è stata tratta dal libro il “Canto di Circe” che il filosofo Giordano Bruno pubblicò a Parigi 1582.
Non a caso è stata scelta dall’artista proprio la Sala della Biblioteca del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, luogo in cui il giovane filosofo ebbe modo di formare il suo pensiero critico e indipendente, anche attraverso la lettura di testi proibiti di cui questa biblioteca era fornita

E non è casuale nemmeno il giorno scelto per l’inaugurazione, quel 23 maggio in cui Giordano Bruno nel 1592 fu arrestato a Venezia e trasferito nelle carceri del Sant’Uffizio di San Domenico di Castello (Venezia).
Le opere del trittico raccontano infatti proprio quell’avvenimento in tre momenti: il giorno della mancata abiura, la censura e l'arresto.

La mostra è a cura di Marina Guida.
Il Canto di Circe
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com