Mostra “I giovani non hanno più…”. Daniel Johnston, Laurina Paperina e Tommaso Buldini - Parma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/05/2021 Aggiornato il 18/05/2021
Dal al
Parma (PR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Galleria RIZOMIarte, strada Garibaldi 29
Telefono: 0521/572782; 339/7931250
Orari di apertura: 10-19. Sabato e domenica chiuso.
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.rizomiarte.com
Organizzatore: RIZOMIarte in partnership con Martina Corbetta Arte Contemporanea
Note:
Il titolo dell'esposizione, "I giovani non hanno più...", aperto a varie interpretazioni, allude allo sdegno con cui le generazioni si criticano una dopo l'altra, mettendo in scena il difficile dialogo tra differenti universi culturali.

Il percorso espositivo comprende trenta opere, dieci per ogni artista. I lavori di Daniel Johnston sono quasi tutti in formato A4, ad eccezione di un'opera di maggiori dimensioni.
I dipinti di Tommaso Buldini e Laurina Paperina nascono dal confronto con la ricerca del maestro statunitense e non sono mai stati esposti prima. Buldini ha lavorato, in particolare, sul formato ovale con colori acrilici; Laurina sulla piccola dimensione.

La mostra è realizzata in partnership con Martina Corbetta Arte Contemporanea di Giussano (MB).
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com