Mostra Helen Mirra. Camminare, tessere. Gianni Pettena. Architetture naturali - Merano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/07/2017 Aggiornato il 25/07/2017

Due mostre presentano le opere di due autori che, attraverso forme artistiche diverse, mettono al centro della loro ricerca il confronto continuo con il paesaggio e il rapporto con la natura. Le due personali, curate da Christiane Rekade, direttrice artistica di Merano Arte, sono dedicate a Helen Mirra (Rochester, New York, 1970) e a Gianni Pettena (Bolzano, 1940). Le due esposizioni danno vita ad un collegamento tra i paesaggi dell'Alto Adige e degli Stati Uniti, territori sperimentati dai due artisti che hanno esercitato una forte influenza sul loro lavoro. La pratica artistica di Helen Mirra si fonda prevalentemente su passeggiate o gite a piedi, che possono durare anche alcune settimane. Le esperienze e impressioni, così come i reperti raccolti nel corso delle sue peregrinazioni, vengono trasformati da Mirra in opere, che prendono la forma di oggetti minimalistici e sculture, fotografie, frammenti di testo, tessiture. Negli anni Settanta Gianni Pettena è uno dei fondatori e dei membri più rappresentativi del movimento architettura radicale. La sua pratica artistica si colloca tra l’arte concettuale e la Land Art. Pettena , che nel corso degli anni ha svolto attività di architetto, artista e critico d’arte, sviluppa le proprie opere (installazioni, fotografie, disegni e progetti) osservando la natura e il paesaggio, secondo una prassi attraverso la quale cerca e spesso dissolve, i confini tra Arte e Architettura. In mostra sono presenti una selezione di fotografie, disegni e installazioni.     

Dal al
Merano (BZ)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Trentino Alto Adige
Luogo: Merano Arte - Edificio Cassa di Risparmio, Portici 163
Telefono: 0473/212643
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; ridotto 5 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com