Mostra Guttuso. La forza delle cose - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/12/2016 Aggiornato il 18/12/2016

In esposizione 47 nature morte, genere che Renato Guttuso ha praticato nel corso della sua attività e che costituiscono, dalla fine degli anni Trenta una componente essenziale della sua produzione. Le opere esposte, che provengono da prestigiose sedi tra le quali il MART, la Fondazione Magnani Rocca, i Civici Musei di Udine, il Museo Guttuso, la Fondazione Pellin e alcune importanti collezioni private, offrono una prospettiva inedita sul percorso artistico del maestro siciliano, studiando la forza delle cose rappresentata nelle opere. La mostra presenta tele degli anni Trenta e degli anni Quaranta, che documentano l’impegno dell’artista a testimoniare la drammatica condizione esistenziale, imposta dalla dittatura e dalla tragedia della guerra. Nel dopoguerra il crescente interesse verso la sintesi post-cubista picassiana rivela il profondo impegno dell’artista nel recupero della cultura artistica europea per arrivare, negli anni Sessanta, a una nuova fase che rivela una dimensione più meditativa dei temi del realismo e dell’informale. L’esposizione, a cura di Fabio Carapezza Guttuso e Susanna Zatti,  si conclude con una selezione di dipinti della fine degli anni Settanta-inizio anni Ottanta, periodo in cui la continua ricerca del reale di Guttuso si accentua.

Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Villa Zito, via della Libertà 52
Telefono: 091/7782180; Sito: www.villazito.it
Orari di apertura: 10-17 da martedì a giovedì; 10-19 venerdì, sabato e domenica. Lunedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro, inclusa la visita delle collezioni permanenti di Villa Zito
Guttuso. La forza delle cose
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com